L’inaugurazione della stagione Lirica all’Arena di Verona: il melodramma “Un ballo in maschera”


Dopo le straordinarie novità del 2013, il programma areniano del 2014 ritrova il suo classico e intramontabile repertorio: nel cartellone c’è una sola nuova produzione, quella inaugurale di questa sera, venerdì 20 giugno:

Il melodramma Un ballo in maschera

Un Ballo in Maschera . Arena di Verona - B&B Casa Batiuska
Un Ballo in Maschera . Arena di Verona – B&B Casa Batiuska

Un ballo in maschera è un’opera di Giuseppe Verdi su libretto dell’udinese Antonio Somma. La prima ebbe luogo il 17 febbraio 1859 al Teatro Apollo di Roma. Quest’opera in Arena è assente dal 1998, e viene riproposta nel nuovo spettacolo di Pier Luigi Pizzi con la direzione del Maestro Andrea Battistoni.

Nella veste di regista, costumista e scenografo, Pizzi ha annunciato un’ambientazione fedele alla versione “americana” del capolavoro verdiano ma posticipata di un secolo rispetto all’epoca storica prevista dal libretto: vedremo quindi

“un tardo Settecento, neoclassico, monumentale come ci si aspetta nel grande spazio areniamo”

Il racconto registico sarà concentrato in tre spazi: quello centrale delle azioni di massa e i due laterali per i quadri intimi. Per non spezzare la continuità drammatica è stato deciso di eseguire l’opera con un solo intervallo, dopo la scena dell’antro di Ulrica, snaturando così i tre atti originali di Ballo in maschera che diverranno solamente due.

Il Festival Lirico Areniano che quest’anno festeggia il suo 101mo anniversario apre i battenti, lo spettacolo ha inizio.